I turisti stranieri si riversano a Patong Beach prima delle lunghe vacanze, guidati dagli indiani

Patong –

I turisti stranieri si sono riversati a Patong Beach ieri (10 luglioth) con molti bagnini di spiaggia che pattugliano la zona per motivi di sicurezza.

Il Phuket Express ha visitato ieri Patong Beach per ispezionare la situazione del turismo. La maggior parte dei bagnanti e dei bagnanti erano turisti stranieri come indiani, arabi e australiani. Si sono divertiti a prendere il sole, nuotare, guidare moto d'acqua, fare parapendio e fare esercizio.

I bagnini della spiaggia stavano pattugliando lungo la spiaggia per assicurarsi che i bagnanti non si recassero nell'area VIETATO NUOTO QUI chiaramente contrassegnata con bandiere rosse lungo tre chilometri sulla spiaggia.

Il capo dei bagnini di Patong Beach, il signor Somprasong Sangchard, ha detto al Phuket Express: “Ci sono alcuni bagnanti e nuotatori thailandesi nei fine settimana. Il nostro maggior numero di turisti proviene attualmente dall'India. Stiamo tenendo d'occhio le allerte meteo. Tuttavia, a volte la situazione reale sulla spiaggia è diversa”.

“Oggi (11 luglio) continuiamo ad esporre bandiere rosse sulla spiaggia in zone pericolose”. Somprasong ha concluso.

A partire da mercoledì 13 luglio, è una vacanza di cinque giorni in Thailandia con due festività religiose il 13 e 14 luglio che comporteranno anche il divieto di vendita di alcolici e la chiusura di tutti gli uffici governativi, inclusa l'immigrazione.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.