Il governo thailandese dice che il decreto di emergenza deve rimanere, sottolinea non collegata ai manifestanti

Bangkok-

Secondo il segretario generale del Consiglio di sicurezza nazionale thailandese, generale Supot Malaniyom, il decreto di emergenza per ora deve rimanere.

Il decreto, in vigore dall'inizio del 2020, conferisce al governo thailandese poteri straordinari che, secondo il generale Supot, sono necessari per continuare a gestire la pandemia di Covid19.

Il generale ha anche negato le ripetute affermazioni dei partiti di opposizione governativi e dei critici secondo cui il decreto non sarebbe stato preso in considerazione per la rimozione a causa dei timori di ripresa delle proteste a favore della democrazia, che erano comuni in tutto il paese alla fine del 2020. La maggior parte degli organizzatori di quelle proteste, tuttavia, sono stati incarcerati o stanno affrontando numerosi procedimenti penali, molti dei quali in base a decreti di emergenza che vietano l'assemblea a causa del "Covid-19".

Il generale Supot ha affermato che anche se quasi tutte le altre restrizioni sulla pandemia, incluso l'odiato programma di pre-registrazione del Thailand Pass e il mandato sulla maschera, sono state rimosse, il decreto di emergenza rimane necessario.

Ha sottolineato che le leggi regolari non hanno concesso al Ministero della salute pubblica l'autonomia per gestire alcune situazioni di cui aveva bisogno come fa il decreto di emergenza.

Il generale Supot ha dichiarato che se la situazione continuerà a migliorare, tuttavia, il governo thailandese valuterà la possibilità di revocare lo stato di emergenza. Alla stampa thailandese non è stata data alcuna cronologia o data particolare.

TPN osserva che il decreto sospende anche le zone amministrative speciali per Pattaya e Bangkok che darebbero a entrambe le aree un potere più decentralizzato, come avveniva prima del Covid-19. Da tempo Phuket sta anche cercando di diventare una zona amministrativa speciale. Il governo thailandese, tuttavia, afferma che anche questo non ha nulla a che fare con il mantenimento del decreto di emergenza.

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere The Pattaya News nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.