Permesso necessario per vendere cannabis in Thailandia a minori di 20 anni, donne che allattano e donne incinte, afferma il portavoce delle pubbliche relazioni della cannabis

FOTO: Pubblica oggi

Nazionale —

Il signor Panthep Puaphongphan, portavoce delle pubbliche relazioni sulla cannabis del ministero della Salute, ha dichiarato su Facebook oggi, 18 giugno, che la vendita di cannabis a minori di 20 anni, donne che allattano e donne in gravidanza deve essere autorizzata dal Direttore- Generale del Dipartimento di Medicina Tradizionale e Alternativa Thailandese.

Ha chiarito che la cannabis è inizialmente classificata come "erba controllata" nel 1999 Protection and Promotion of Traditional Thai Medicine Wisdom Act. Pertanto, il possesso di cannabis, l'uso, lo stoccaggio, il trasporto, l'esportazione, la ricerca e la vendita devono essere approvati prematuramente per procedere con l'atto.

Tuttavia, per evitare problemi in attesa della modifica della legge, il ministro della Salute Anutin Charnvirakul ha firmato una direttiva per consentire ai cittadini di età superiore ai 20 anni di utilizzare, conservare, trasportare e vendere cannabis immediatamente senza dover ottenere il permesso, secondo Signor Panthep.

Tuttavia, ha proseguito dicendo che il nuovo ordine non esenta il fumo pubblico e la vendita di cannabis ai minori di età inferiore ai 20 anni, alle donne che allattano al seno e alle donne incinte. Coloro che lo desiderano devono prima ottenere il permesso, secondo la vecchia legge.

Infine, il signor Panthep ha avvertito che i potenziali trasgressori potrebbero rischiare fino a un anno di reclusione, una multa non superiore a 20,000 baht, o entrambi.
=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Partecipa alla discussione nel nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/o nei commenti qui sotto.

L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.