Il ministro dell'Economia digitale thailandese avverte che la pubblicazione online di immagini o video di presunti crimini senza il coinvolgimento della polizia potrebbe violare la nuova legge sulla protezione dei dati personali

FOTO: รมว.ชัยวุฒิ ธนาคมานุสรณ์

Nazione —

Il ministro thailandese dell'Economia e della società digitale ha avvertito tutti i cittadini che registrano una foto o un video di un presunto reato di inviarlo solo alle forze dell'ordine per evitare di violare il Personal Data Protection Act (PDPA).

Se un buon samaritano registrasse una persona coinvolta in una potenziale situazione criminale, ciò offenderebbe il PDPA? Questa era una delle domande controverse sui social media dal lancio del 1° giugno del Personal Data Protection Act o PDPA.

Tuttavia, il ministro del Digital Chaiwut Thanakmanusorn ha recentemente risposto a questa domanda:
"Pubblicare una foto o un video inappropriati di un'altra persona online è un reato e potrebbe metterti nei guai. Ma, fintanto che invii il filmato solo alle forze dell'ordine, dovrebbe andare bene ", ha detto Chaiwut.

Il PDPA, secondo il ministro, ha lo scopo di proteggere i dati personali che erano stati ceduti a terzi. La terza parte era obbligata a richiedere il consenso della persona prima di divulgare i propri dati al pubblico. Questo era il punto principale del PDPA, ha detto il ministro.

Ha anche affermato che pubblicare e condividere foto di altri potrebbe invece violare alcune leggi civili, ma ha sottolineato che lo scopo principale del PDPA era solo quello di proteggere i dati personali e non impedire alle persone di scattare foto normali.

“Quando fornisci le tue informazioni personali a terzi, hai il diritto di richiedere la riservatezza delle tue informazioni. Puoi procedere con l'atto del PDPA se ritieni che qualcuno violi il tuo diritto", ha affermato il ministro.

I mezzi di informazione autorizzati sono esenti dal PDPA, secondo il Ministero dell'Economia Digitale, sebbene debbano essere applicati i principi giornalistici.

Puoi saperne di più sul PDPA qui.

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.