I capitani delle barche di Phuket confermano che stanno seguendo le regole dell'ufficio marittimo durante questa settimana tempestosa

Phuket -

I capitani delle barche a Phuket hanno confermato con The Phuket Express che stanno seguendo rigorosamente le regole del Phuket Marine Office poiché sono preoccupati prima di tutto per la sicurezza dei passeggeri.

Innanzitutto, il nostro precedente stori:

Il Phuket Marine Office ha fatto un annuncio ieri (30 maggioth) per le piccole imbarcazioni che entrano in mare a causa di forti venti e onde, in vigore fino al 2 giugnond.

Ora, un aggiornamento:

Un anonimo funzionario della marina di Phuket al molo di Chalong ha detto ieri ai media locali di Phuket che negli ultimi due giorni le barche del tour stavano viaggiando solo da Coral Island e dalle piccole isole vicino a Phrom Thep Cape, che erano a breve distanza.

Nessuna barca stava viaggiando verso l'isola di Phi Phi a Krabi o altre isole lontane, secondo il funzionario.

I capitani delle barche hanno confermato con The Phuket Express di aver controllato le attrezzature di sicurezza sulle loro barche prima di mettersi in viaggio. Hanno anche affermato che si assicurano che i loro passeggeri indossino sempre i giubbotti di salvataggio quando sono sulle barche.

Se i capitani hanno scoperto che viaggiare non è sicuro a causa dei forti venti e delle onde alte, i capitani delle barche hanno detto ai media locali che non andranno in mare.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e Chonburi, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.