Il Dipartimento thailandese per il controllo delle malattie afferma che tre casi sospetti di vaiolo delle scimmie erano "solo herpes", esorta il pubblico a non farsi prendere dal panico

Tailandia-

Tre casi sospetti di vaiolo delle scimmie segnalati sono in realtà herpes, ha affermato uno dei principali medici thailandesi del Dipartimento per il controllo delle malattie (DDC) questo pomeriggio, 29 maggio 2022.

I casi erano stati esaminati alla fine della scorsa settimana e sono stati considerati sospetti dal DDC.

Tuttavia, il Dr. Opas Karnkawinpong Direttore Generale del Dipartimento per il Controllo delle Malattie, ha affermato che prove preliminari hanno mostrato che i tre casi sospetti attualmente in trattamento non sono il vaiolo delle scimmie ma piuttosto l'herpes.

Il dottor Opas ha anche sottolineato che il pubblico deve rimanere calmo e ha affermato che il vaiolo delle scimmie non è trasmissibile come Covid-19 e, di conseguenza, le persone dovrebbero essere consapevoli ma non cambiare la loro vita quotidiana o il loro ritmo. Ha anche affermato di non vedere alcun segno di dover implementare restrizioni sanitarie o blocchi, rispondendo alle voci online.

Il dottor Opas ha anche affermato che finora nessun caso di vaiolo delle scimmie era stato scoperto in Thailandia e che le autorità stavano continuando a controllare gli arrivi stranieri da aree ad alto rischio con indagini sulla salute e chiedendo a chiunque mostrasse sintomi di vaiolo delle scimmie, come vesciche o eruzioni cutanee insolite, di cercare immediatamente un trattamento e informare un medico.

Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.