Big Joke per discutere con i funzionari competenti della riapertura legale dell'industria della vita notturna, dell'estensione dell'orario di lavoro a Phuket, Pattaya e in altre zone turistiche

Phuket-

Big Joke, assistente del capo della polizia nazionale, discuterà ufficialmente con i funzionari di Phuket e il Center for Covid-19 Situation Administration, o CCSA, sull'estensione legale dell'orario di chiusura dei ristoranti e dell'orario di consumo.

La stampa locale di Phuket ha chiesto all'assistente del capo della polizia nazionale, tenente generale Surachate, "Big Joke" Hakparn dopo un conferenza stampa Venerdì (6 maggio) su un dibattito in corso sul settore dei bar e dello spettacolo e sugli orari di apertura legale. Questo dibattito è stato acceso nelle zone turistiche, che vogliono la riapertura legale della loro industria della vita notturna che guida l'economia e l'estensione dell'orario dall'attuale orario di chiusura di mezzanotte per i locali che servono alcolici.

A Surachate è stato chiesto il suo parere in merito all'apertura della Thailandia ai turisti internazionali dopo il 1 maggiost con la caduta dell'impopolare programma Test and go, ma gli orari di chiusura e di consumo del ristorante sono ancora limitati in base all'ordinanza nazionale sulle misurazioni del Covid-19. I turisti non sono in grado di godersi appieno il loro tempo nelle aree turistiche, secondo gli imprenditori locali che affermano che mezzanotte è troppo presto per la vita notturna nelle zone turistiche.

Tecnicamente, i bar e i locali notturni sono ancora legalmente chiusi a livello nazionale come parte delle norme Covid-19 in vigore dal 10 aprile 2021, operando solo come "ristoranti" convertiti.

Il tenente generale Surachate ha detto al Phuket Express: “Ci stiamo pensando. Discuteremo con Phuket e altri funzionari competenti per richiedere l'estensione degli orari di chiusura dei locali notturni. Siamo consapevoli che Pattaya, in particolare, sta anche spingendo duramente per un'estensione legale degli orari di chiusura e per riaprire completamente la loro industria della vita notturna".

“Tuttavia, questo dipende dalla provincia, dal comitato per il controllo delle malattie e dal Center for Covid-19 Situation Administration, CCSA. Capisco come si sentono gli operatori del settore e gli operatori di locali di intrattenimento. TUTTI SOFFRONO!”, ha aggiunto, ponendo l'accento su tutti.

La CCSA, osserva The Phuket Express, non ha rilasciato dichiarazioni definitive sulla riapertura legale dei locali notturni o sul permesso di aree turistiche come Pattaya e Phuket di estendere gli orari di chiusura o di derogare alle norme nazionali. La CCSA ha solo affermato che ulteriori restrizioni saranno allentate con l'avvicinarsi della Thailandia considerando il Covid-19 come una malattia endemica, prevista all'incirca entro luglio.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e Chonburi, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.