AGGIORNAMENTO: il funzionario della marina a Phuket crede che sia stato uno squalo ad aver morso un ragazzino a Kamala Beach durante il fine settimana, il ragazzo racconta la sua storia

Phuket -

  Un funzionario della marina ha dichiarato di ritenere che l'animale marino che ha morso un ragazzino, un turista domestico, a Kamala Beach a Phuket lo scorso fine settimana fosse davvero uno squalo e non un barracuda come credevano altri.

La nostra storia precedente:

Un esperto di squali francese ritiene che uno squalo blu possa aver morso la gamba di un bambino ucraino-thailandese di 8 anni vicino a Kamala Beach, a Phuket domenica (1 maggiost). Nel frattempo, operatori di spiaggia e funzionari locali ritengono che non si trattasse di uno squalo ma di un barracuda.

Un team di funzionari di Phuket guidati dal vice governatore di Phuket Pichet Panapong e dal dottor Kongkiat Kittiwatanawong, direttore del Phuket Marine Biological Center (PMBC), hanno visitato il ragazzo al ristorante di sua nonna nel distretto di Rassada, nel distretto di Mueang Phuket.

Dr.Kongkiat ha dichiarato al Phuket Express: “Crediamo che sia stato un morso di squalo a causa delle dimensioni e della forma delle ferite inflitte alla pelle del ragazzo. L'area in cui il ragazzo è stato morso è una zona di surf dove gli squali normalmente trovano il loro cibo qui intorno. Potrebbe essere un cucciolo di squalo blu che è lungo meno di un metro. Questa zona non è, nonostante quanto affermato da alcuni residenti locali, una normale casa per barracuda”.

Il ragazzo (The Pattaya News sta nascondendo il suo nome) ha detto al Phuket Express. “Sono andato in acqua da solo mentre mio padre era sulla spiaggia. Ho visto qualcosa di nero e lungo nell'acqua. L'animale marino si tuffò dritto dentro di me e mi morse una gamba. Ho dato uno schiaffo all'animale prima di risalire dall'acqua e l'ho detto a mio padre".

“In quel momento non avevo paura. Le mie ferite hanno richiesto 33 punti. Non ho avuto paura e non ho pianto in ospedale. Penso ancora che fosse un barracuda, non uno squalo. Ad ogni modo, l'ho battuto più forte di quanto non abbia battuto me e non ho paura di tornare nell'oceano, amo la spiaggia". Il coraggioso ragazzo ha detto con un sorriso ai giornalisti del Phuket Express.

I media di TPN rilevano che il ragazzo sembra godersi la sua breve "fama" dopo essere stato morso nella zona e che ha intenzione di tornare in spiaggia e nuotare non appena questa settimana.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.