AGGIORNAMENTO: Il conducente della berlina si presenta alla polizia, multato di 500 baht per aver bloccato l'ambulanza a Phuket, i social media non sono ancora contenti

Phuket -

  Un autista di berlina non identificato si è presentato ieri pomeriggio alla polizia della città di Phuket ed è stato multato di 500 baht per aver bloccato un'ambulanza, che è stata catturata in un video virale dashcam ampiamente condiviso sui social media thailandesi.

La nostra storia precedente:

Un conducente di una berlina dovrà essere multato fino a 500 baht per non essersi mosso per un'ambulanza che giovedì stava trasferendo una persona ferita in un ospedale con forti sirene di avvertimento su una strada a Phuket.

La polizia della città di Phuket ha detto ieri (30 aprile) al Phuket Express che il conducente della berlina Thamron (cognome ed età sono stati trattenuti dalla polizia) si è presentato alla polizia della città di Phuket. Ha ammesso di aver guidato la berlina come mostrato nella dash cam, affermando di aver subito un temporaneo attacco di rabbia da strada e ha affermato che questo è fuori luogo per lui e che si rammarica molto per l'incidente. È stato multato di 500 baht per ostruzione ai veicoli di emergenza, che è la pena massima per questo specifico reato prevista dalla legge thailandese.

I social media thailandesi, nel frattempo, non sono stati contenti del verdetto, affermando di ritenere che la multa dovesse essere sostanzialmente più alta e hanno affermato che la multa, circa quindici dollari USA, non era un deterrente adeguato.

La polizia di Phuket, tuttavia, ha dichiarato di non poter modificare la legge o imporre multe arbitrarie di propria creazione, affermando che eventuali modifiche alla legge dovrebbero provenire dal governo thailandese ed essere adeguatamente ratificate dal Parlamento. La polizia di Phuket ha anche affermato che il conducente non ha commesso altri crimini e che la sua patente, registrazione e assicurazione erano valide. La polizia di Phuket ha anche difeso di non "nominare e umiliare" l'autista, affermando che ciò potrebbe violare le leggi thailandesi per diffamazione ed era preoccupata che se l'autista fosse stato identificato potrebbe aver luogo una "caccia alle streghe" sui social media, che potrebbe violare le leggi sulla diffamazione.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e Chonburi, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.