L'Autorità per l'aviazione civile thailandese pubblica le ultime misure per i viaggi aerei, in vigore dal 1° maggio

FOTO: Aeroporto di Heathrow

nazionale –

La Civil Aviation Authority of Thailand (CAAT) ha emesso un NOTAM (Notice to Air Missions) per informare le compagnie aeree di tutto il mondo delle ultime misure per i viaggi aerei in Thailandia, a partire dal 1° maggio, dopo l'annuncio del governo di allentare le misure di arrivo venerdì scorso.

Per creare comprensione reciproca e consentire alle compagnie aeree di rispettare correttamente le misure, l'avviso NOTAM è il seguente:

  1. I passeggeri che sono stati completamente vaccinati possono entrare nel paese senza ulteriori test Covid-19. Tuttavia, si consiglia ai passeggeri di condurre un test ATK (antigene rapido Covid-19) se presentano sintomi sospetti.
  2. I passeggeri che non sono stati vaccinati o non sono completamente vaccinati possono sottoporsi a un test RT-PCR entro 72 ore prima della partenza e potranno entrare nel Paese senza ulteriori test Covid-19 così come i passeggeri completamente vaccinati. Se questi passeggeri non hanno i risultati del test RT-PCR, saranno messi in quarantena come ordinato dai funzionari della quarantena e sono tenuti a condurre il test RT-PCR il giorno 4 o 5 della quarantena.
  3. Tutti i passeggeri devono avere una copertura assicurativa sanitaria contro il Covid-19 o una lettera di garanzia di piena copertura per il Covid-19 trattamento del valore di almeno 10,000 USD copertura durante il soggiorno in Thailandia. I passeggeri possono utilizzare questa assicurazione per ricevere cure contro il Covid-19 se vengono trovati infetti.
  4. I passeggeri devono fornire la prova della vaccinazione o i risultati del test RT-PCR e l'assicurazione sanitaria Covid-19 al momento della registrazione nel sistema "Thailand Pass" prima del viaggio. Una volta verificati i documenti, il passeggero riceverà un QR Code da presentare alla compagnia aerea. Se non è presente un QR Code, la compagnia aerea può rifiutarsi di far salire i passeggeri a bordo.
  5. Le compagnie aeree devono verificare che i passeggeri dispongano dei codici QR del sistema "Thailand Pass" prima di accettarli sull'aeromobile. Se si scopre che un passeggero è arrivato in Thailandia senza un codice QR, la compagnia aerea sarà responsabile del rimpatrio del passeggero nel paese di origine.
  6. Gli aeroporti e le relative agenzie devono attuare rigorosamente le misure governative come indossare maschere, controllare la temperatura corporea, prima di entrare o uscire dalla struttura

CAAT ha anche chiesto alle compagnie aeree di collaborare con l'ispezione, lo screening dei documenti e la sorveglianza in stretta conformità con le nuove misure. Allo stesso tempo, devono fornire informazioni complete e accurate sui passeggeri al fine di poter preparare e facilitare pienamente i viaggiatori quando entrano nel paese in base alle nuove misure.

TPN osserva che questa NON è ancora la legge legale e ufficiale per le nuove misure, che deve essere firmata nella Royal Gazette per essere ufficiali ed è probabile che accada verso la fine di questo mese.

Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America. Il suo background è in risorse umane e operazioni e da un decennio scrive di notizie e Thailandia. Ha vissuto a Pattaya per circa otto anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore regolare da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Storie per favore e-mail [email protected] Chi siamo: https://thephuketexpress.com/about-us/ Contattaci: https://thephuketexpress.com/contact-us/