Il personale del ristorante è stato arrestato dopo aver presumibilmente usato una pistola per minacciare un turista straniero in Bangla Road a Patong

Patong, Phuket –

  Un dipendente di un "ristorante" in Bangla Road (Soi Bangla) a Patong si è arreso ieri (22 aprilend) dopo che avrebbe usato una pistola per minacciare un turista straniero.

La polizia di Patong è stata informata dell'incidente alle 5:00 di ieri. Sul posto sono arrivati ​​la polizia di Patong, i giornalisti del TPN e la polizia turistica di Phuket.

Il personale del ristorante ha detto alla polizia che il sospetto si chiamava Bank e stava litigando con un turista straniero, sebbene la natura del dibattito all'inizio non fosse chiara. Secondo i testimoni, Bank ha usato quella che sembrava essere un'arma da fuoco per minacciare il turista prima di scappare dalla scena, portando il turista a chiamare la polizia di Patong. La polizia ha ispezionato le telecamere a circuito chiuso sulla scena dell'incidente e, secondo quanto riferito, ha confermato la serie di eventi segnalati dai testimoni come accurati

Alle 7:00 dello stesso giorno, il signor Kittipong "Bank" Janthawong, 25 anni, il sospetto, si è presentato alla polizia di Patong con una pistola a salve/acrobazie e una cartuccia con proiettili di pistola a salve, affermando che l'arma non era " reale” ed era solo un oggetto di scena.

Bank ha detto alla polizia di Patong: “Ero in piedi davanti al ristorante dove lavoravo. Ho cercato di persuadere e invitare il turista straniero nel "ristorante". Il turista si è rifiutato di entrare nella sede e ha rilasciato dichiarazioni scortesi, che hanno portato a una discussione. Sono stato offeso dagli insulti maleducati e umilianti del turista e ho tirato fuori una pistola acrobatica. Non volevo ferire il turista, solo spaventarlo e farlo sentire in colpa per aver insultato qualcuno che cercava solo di fare il proprio lavoro”.

Il vice comandante della polizia provinciale di Phuket, il colonnello Peeraphol Chaiarun, che ora è il capo della polizia ad interim di Patong, ha detto ai giornalisti del Phuket Express che il signor Kittipong è accusato di aver causato disordini pubblici e minacce di violenza con un'arma.

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.